Mattia Nichele

Biografia

Mi piace non solo leggere ma anche stare a contatto con i libri. Il profumo della carta stampata è un piacere per la mente e per il corpo.

Vedi tutti i suoi post
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Il treno dei bambini - Viola Ardone

Semplicemente da leggere: un libro che fa ridere, piangere, sospirare di nostalgia (per cose vissute, sentite o condivise).
Uno dei migliori romanzi che mi siano capitati tra le mani ultimamente.

Consigliato!

Nemesi - Philip Roth

Il protagonista si trova a far fronte a un'epidemia di polio, negli USA bellici del 1944.
Il modo in cui affronta l'evolversi della situazione in città in quel fatidico anno avrà ripercussioni sia sulla sua psiche che sulle scelte che andrà a imporsi negli anni futuri.

A volte, non c'è peggior nemico della propria coscienza

Il ratto delle sabine - Guido Rossi

Libro molto interessante: a metà tra saggio e racconto. Enuclea e dà spiegazione alla nascita del mito omonimo. La scrittura è densa e ricca ma, a tratti, un po' noiosa.
In ogni caso lo consiglio

Creso - Giovanni Mariotti

E' il secondo libro che leggo di Giovanni Mariotti: ha una scrittura eterea, vagamente poetica.
Mi piace. E mi dispiace che non sia così conosciuto. Consigliato

La sposa della giovinezza - Charles W. Chesnutt

Brevi racconti di un grande scrittore. La sposa della giovinezza è il mio preferito. Da leggere (preferibilmente in inglese, se si vuole comprendere la maestria linguistica dello scrittore nel rendere per iscritto la lingua orale).

La rivolta della Amistad - Barbara Chase-Riboud

Libro che ha ispirato il famoso film di Spielberg.
La prima parte si può quasi considerate un saggio romanzato, dato che riporta fedelmente i documenti dell'epoca, nonché riassume i passaggi più salienti che hanno portato all'arresto dei "neri dell'Amistad". La seconda parte è più narrativa, ma molto descrittiva. A tratti l'ho trovato pesante, ma comunque vale la lettura.

L' africano - Mario Cavatore

Un libro breve ma molto intenso. Era da tempo che non ne leggevo di così coinvolgenti. Mi dispiace solo il fatto che lo scrittore abbia cominciato a pubblicare molto tardi (con 2 soli romanzi). Leggerò senz'altro anche "Il seminatore.

Un altare per la madre - Ferdinando Camon

Ho scoperto questo libro quasi per caso e, una volta cominciato, l'ho divorato letteralmente - complici, forse, gli ultimi giorni di ferie e la brevità dello scritto. Parlando del mondo contadino veneto, non ho potuto fare a meno di immedesimarmi e rivivere parte della mia infanzia - fortunatamente passata coi nonni in stalla (un'infanzia d'altri tempi, a detta di molti). Camon è netto, chiaro ed abile nello scrivere. Libro consigliatissimo!

Non ci sono solo le arance - Jeanette Winterson

"Chiunque racconti una storia la racconta a modo suo, proprio per ricordarci che ognuno la vede in modo diverso. Alcuni affermano che è possibile trovarci delle cose vere, altri che tutto può essere provato. Diffido di loro. L'unica cosa certa è come tutto sia complicato, simile a un groviglio pieno di nodi."

Vedi tutti

Ultimi post inseriti nel Forum

Nessun post ancora inserito nel Forum

I miei scaffali

Le mie ricerche salvate

Non vi sono ricerche pubbliche salvate